"Nu pianefforte 'e notte sona luntanamente, e 'a museca se sente pe ll'aria suspirà."

Salvatore Di Giacomo

Un anno senza Don Elvio. Vive con noi la sua Carità.

Un anno senza Don Elvio. Vive con noi la sua Carità.

La sua scomparsa destò il dolore unanime per una mancanza percepita da subito incolmabile. Un’ampia rassegna stampa ne ricordò il lungo percorso della sua vita, speso incarnando ogni giorno l’essenza del ministero sacerdotale. Difficile esternare lo stato d’animo provato nel pomeriggio della domenica quando, durante il mio turno di lavoro, ricevetti la notizia che donLeggi di più a riguardoUn anno senza Don Elvio. Vive con noi la sua Carità.[…]

Lo sport come attività d’inclusione sociale.  A Porto Torres parte la rigenerazione urbana con la cittadella sportiva.

Lo sport come attività d’inclusione sociale. A Porto Torres parte la rigenerazione urbana con la cittadella sportiva.

“Porto Torres sarà un riferimento del Nord Sardegna per le strutture sportive. Con nuovi impianti che avranno un’accessibilità aperta a tutti.” Il beneaugurante annuncio è stato pronunciato nella sala consiliare del comune turritano nella mattinata del sette gennaio dalla dottoressa Simona Fois, durante una partecipata conferenza stampa. La vice sindaca, assessora con delega ai serviziLeggi di più a riguardoLo sport come attività d’inclusione sociale. A Porto Torres parte la rigenerazione urbana con la cittadella sportiva.[…]

Quei luoghi cari della memoria. Nelle stanze intricate di Piera Ventre.

Quei luoghi cari della memoria. Nelle stanze intricate di Piera Ventre.

“Se in una casa si aprono tutte le finestre si creano correnti d’aria.” La constatazione di per sé banale, è una visione luminosa. Che cela, non più di tanto, una chiave d’interpretazione per una lettura diversa e intrigante.   L’ultimo romanzo di Piera Ventre, “Le stanze del tempo”, uscito nelle librerie italiane lo scorso venticinque novembre,Leggi di più a riguardoQuei luoghi cari della memoria. Nelle stanze intricate di Piera Ventre.[…]

La musica come bene comune.  Dialogare col Jazz nella scuola di Bruno Tommaso.

La musica come bene comune. Dialogare col Jazz nella scuola di Bruno Tommaso.

Una mattinata particolare, con la sala Sassu del Conservatorio sassarese Luigi Canepa affollata da giovani studenti lo scorso ventidue novembre.  Sono due le classi dello storico liceo classico Azuni (nella sezione musicale) più una folta schiera di allievi del conservatorio sassarese di via Cappuccini.    La riunione è animata da una speciale lezione tenuta daLeggi di più a riguardoLa musica come bene comune. Dialogare col Jazz nella scuola di Bruno Tommaso.[…]

L’incanto sul mondo.  Al Teatro Mercadante la lode di Toni Servillo.

L’incanto sul mondo. Al Teatro Mercadante la lode di Toni Servillo.

La letteratura tradotta in piece teatrale. Iniziativa ricorrente nella prosa italiana dagli esiti non scontati nelle aspettative degli autori per una felice osmosi. “Un azzardo compiuto, chiamato a superare l’ultima e decisiva prova: l’incontro con il pubblico.” Così Franco Marcoaldi, autore de “Il mondo sia lodato” (edizioni Einaudi 2015) delinea la rinascita del suo testoLeggi di più a riguardoL’incanto sul mondo. Al Teatro Mercadante la lode di Toni Servillo.[…]

Lettere d’amore dalla terra fertile.  Antonia Storace al suo secondo raccolto con Frumento e papaveri.

Lettere d’amore dalla terra fertile. Antonia Storace al suo secondo raccolto con Frumento e papaveri.

Bere pagine di carta, dissetandosi come a una fonte sorgiva, dopo una lunghissima marcia in uno sterrato impervio di una torrida estate. Potrei chiudere in questa personale metafora la piacevole visione con un retrogusto fresco e agrodolce. Che permane alla conclusione della prima lettura di un libro speciale. Frumento e papaveri è l’ultimo lavoro editorialeLeggi di più a riguardoLettere d’amore dalla terra fertile. Antonia Storace al suo secondo raccolto con Frumento e papaveri.[…]

Rapporto sulla “fratellanza” in Italia.                                      Il Potere Massonico di Ferruccio Pinotti.

Rapporto sulla “fratellanza” in Italia. Il Potere Massonico di Ferruccio Pinotti.

“Il tema del rapporto tra mafia e massoneria affiora in modo ricorrente nelle inchieste giudiziarie degli ultimi decenni, con una intensificazione nei tempi più recenti, sia in connessione con vicende criminali tipicamente mafiose, soprattutto in Sicilia e Calabria, sia con vicende legate a fenomeni di condizionamento dell’azione dei pubblici poteri a sfondo di corruzione”.   LaLeggi di più a riguardoRapporto sulla “fratellanza” in Italia. Il Potere Massonico di Ferruccio Pinotti.[…]

Inaugurato l’anno accademico 2021 – 2022 dell’ateneo. Maria Elisabetta Alberti Casellati a Sassari per i 460 anni dell’Università.

Inaugurato l’anno accademico 2021 – 2022 dell’ateneo. Maria Elisabetta Alberti Casellati a Sassari per i 460 anni dell’Università.

“L’Università di Sassari si appresta ad affrontare questo nuovo inizio, basando la sua azione su tre direttrici: Comunità, Territorio e Rilancio, le quali costituiscono gli anelli di una catena in grado di esprimere pienamente il senso della nostra impostazione strategica e operativa sistemica.” Questo passaggio tratto dal discorso del Magnifico Rettore prof. Gavino Mariotti perLeggi di più a riguardoInaugurato l’anno accademico 2021 – 2022 dell’ateneo. Maria Elisabetta Alberti Casellati a Sassari per i 460 anni dell’Università.[…]

Dalla ricostruzione alla ripresa.  L’evoluzione geopolitica nei report di Aspenia.

Dalla ricostruzione alla ripresa. L’evoluzione geopolitica nei report di Aspenia.

“La pandemia ha costretto tutti a ripensare con urgenza (anzi, in una situazione di panico) il rapporto tra Stati e mercati, se non altro perché i governi hanno dovuto adottare misure di emergenza non lontane da quelle tipiche dei tempi di guerra – di fatto, in un vero “stato di eccezione”. L’aumento generalizzato del debitoLeggi di più a riguardoDalla ricostruzione alla ripresa. L’evoluzione geopolitica nei report di Aspenia.[…]

L’aria si muove. Studenti universitari nel polo penitenziario.  In Sardegna si avvia la sperimentazione del modello unico nazionale.

L’aria si muove. Studenti universitari nel polo penitenziario. In Sardegna si avvia la sperimentazione del modello unico nazionale.

Una splendida mattinata, riscaldata da una temperatura semi estiva, illumina la Riviera del Corallo in tutti i luoghi della città catalana. Con gli edifici che riflettono oltre il previsto i raggi di un sole granitico di fine ottobre. Anche le mura bianche del penitenziario di Alghero sembrano brillare dai raggi più ampi, sull’insolita schiera diLeggi di più a riguardoL’aria si muove. Studenti universitari nel polo penitenziario. In Sardegna si avvia la sperimentazione del modello unico nazionale.[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi